Chi è Carlo Tavecchio? Ti diamo 7 risposte

    L'epoca Tavecchio si è ormai conclusa. Ecco cosa sappiamo dell'uomo che segnerà per sempre la nostra mancata partecipazione a Russia 2018

    1 – Questione di pedigree (Vedere per credere)

    2 – Casapound 
    “Si è aperto un piccolo giallo sulla presenza del presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio Carlo Tavecchio alla festa nazionale di Casapound Italia in programma a Latina, nel Lazio, dall’8 al 10 settembre.” (da ilgiornale.it del 06/09/2017)

    3 – Ebreaccio 
    “La sede della Lega nazionale dilettanti? Comprata da «un ebreaccio». «Non ho niente contro gli ebrei, ma meglio tenerli a bada». E poi sugli omosessuali: «Teneteli lontano da me, io sono normalissimo»” (da corriere.it del 1/11/2015)

    4 – Francesismi

    5 – Problemi giudiziari 
    Secondo quanto riportato da “Blitz Quotidiano”, Carlo Tavecchio avrebbe subito le seguenti condanne alla reclusione: nel 1970 4 mesi per falsità in titoli di credito; nel 1994 2 mesi e 28 giorni per evasione fiscale; nel 1996 3 mesi per omesso versamento di contribuzioni previdenziali e assicurativi; nel 1998 3 mesi per omissione o falsità in denunce obbligatorie e 3 mesi per violazione delle norme anti-inquinamento e multe per circa 7.000 euro.

    6 – Presunte Molestie
    Dopo le accuse sulla sciagurata esperienza della Nazionale di calcio alle qualificazioni per i Mondiali, arrivano anche le accuse per molestie sessuali. Il giorno dopo le dimissioni di Carlo Tavecchio, il Corriere della Sera riporta il racconto di una dirigente sportiva che sostiene di possedere registrazioni audio e video atte a provare non solo le molestie sessuali ma anche le violenze morali e psicologiche che avrebbe subìto dal Presidente della FIGC.

    7 – La Nazionale fuori dai Mondiali
    Al di là dei giudizi che possono facilmente scaturire sulla persona attraverso questi esempi, la colpa maggiore che attribuiremo a Carlo Tavecchio sarà quella di non essere riuscito nell’unica impresa che è stata sempre quasi scontata. Se Tavecchio non verrà ricordato per queste gaffe, infatti, siamo certi che sarà ricordato come il Presidente della Federcalcio la cui Nazionale non è riuscita a qualificarsi ai Mondiali di Russia 2018.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui