La squadra di casa ha una marcia in più, anche ai mondiali!

    Mondiali: le nazionali ospitanti e i loro piazzamenti

    Quanto è importante il supporto della propria tifoseria quando si è in campo? A giudicare dai piazzamenti raggiunti dalla squadra di casa in ciascuna edizione dei mondiali, molto!

    Quali Nazionali hanno vinto i mondiali in casa?

    In sei delle 21 edizioni del campionato mondiale, la squadra di casa ha raggiunto il gradino più alto del podio. Tra queste troviamo l’Uruguay nel 1930, l’Italia nel 1934, l’Inghilterra nel 1966, la Germania Ovest nel 1974, l’Argentina nel 1978 e la Francia nel 1998.

    italia squadra di casa mondiali 1934
    Italia campione del mondo nell’Edizione dei Mondiali d’Italia 1934

    Prestazione generale della squadra di casa ai mondiali

    In generale le Nazionali che ospitano la competizione mondiale raggiungono quasi sempre dei buoni posizionamenti. L’Italia, per esempio, al suo secondo mondiale in casa nel 1990, ha raggiunto il 3° posto. Il Brasile invece, 5 volte campione del mondo, non ha mai vinto in casa, ma nelle due edizioni come squadra ospitante ha raggiunto il 2° posto nel 1950 e il 4° posto nel 2014. Le due peggiori prestazioni in assoluto per le squadre di casa sono state quelle della Spagna eliminata al secondo turno della fase a gruppi e quella del Sudafrica eliminata al primo turno.

    Come si classificherà la Russia nei Mondiali 2018? Scopri tutti gli antepost sui Mondiali di Russia 2018

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui